mostre

Mostra da Otello Unisex


Eccomi di nuovo ospite con le mie opere in questo Salone di Bellezza che ama l’arte.

Sì perché da Otello hanno adibito una parete appositamente per ospitare le mostre degli artisti locali ed io sono felice di portare loro i miei lavori pittorici.

Da sempre sostengo che l’arte debba essere portata in mezzo alla gente e da sempre, oltre alle mostre nelle gallerie, espongo nei locali che ritengo adeguati alla diffusione artistica.

La mostra durerà un paio di mesi e prevedo di sostituire le opere a dicembre.

Se siete in zona fateci un salto.

Otello Unisex, Via Mezzomiglio, 12E, 51018 Pieve A Nievole PT

IO CI SONO : ArtQuake Centro Italia


A CAUSA DELLA MESSA IN SICUREZZA DEI LOCALI DELLA MOLE VANVITELLIANA LA SEDE DELL’EVENTO È STATA SPOSTATA!

MUSEO DELLA CITTÀ – via L. Tonini, 1 Rimini (RN) STESSA DATA

Artquake Centro Italia, Asta a sostegno dei paesi colpiti dal terremoto in Centro Italia.

L’arte della Solidarietà ad Ancona negli spazi della Mole Vanvitelliana
dal 6 al 27 novembre 2016

Questo è ciò che ho letto quando sono stata invitata a partecipare a questo evento in sostegno dei paesi colpiti dal recente terremoto in centro Italia:

“Il terremoto è un evento che, prima ancora che la terra, fa tremare l’anima, il cuore. Non occorre esserne vittime dirette, che ti crolli il mondo attorno e che ti ritrovi, in pochi secondi, a ricominciare da zero. E’ un evento che genera panico, quello silenzioso e profondo che ti si radica dentro, minando alla base il castello di sabbia di certezze acquisite e fino ad allora indiscusse. E poi l’impotenza, l’impossibilità di fare qualcosa contro l’ineluttabile. Terrore panico
che non ti lascia tregua. E pena, quella nobile, verso tante persone che in una frazione di vita, dopo tanto lavoro e tante speranze, si trovano senza più nulla.
E’ un dovere etico, prima ancora che un obbligo frutto della necessità, operarsi per aiutare chi in questo momento vive la drammaticità degli eventi e l’angoscia per un futuro incerto. In questa ottica credo sia doveroso anche da parte di chi vive “la parte più bella del mondo”, l’arte, adoperarsi per aiutare chi ha bisogno ora più che mai.”
Queste erano le parole (all’indomani dei drammatici eventi che hanno colpito l’Emilia Romagna nel 2012) di Alberto Agazzini, critico e amico, che ci ha lasciati meno di un anno fa.
Alberto aveva dato vita ad ARTQUAKE, progetto che ha raccolto più di 800 opere d’arte, la cui vendita, finalizzata alla parziale ricostruzione delle scuole di alcune tra le zone maggiormente colpite dal sisma, ha superato abbondantemente i 100.000€.
All’iniziativa hanno partecipato artisti, curatori, critici, galleristi e semplici cittadini da ogni parte d’Italia.
Con lo stesso spirito, mossi dalla stessa necessità di poter dare un contributo più concreto possibile alle popolazioni delle tre regioni colpite da quest’ultima sciagura, siamo qui a lanciare un nuovo appello.Non sappiamo ancora dove, non sappiamo quanti saremo, e non sappiamo neppure se stavolta ci riusciremo… ma sappiamo che vogliamo provarci!
Vorremmo invitare artisti, curatori, critici, e tutti coloro che mossi dalle nostre stesse motivazioni abbiano voglia di dare il proprio contributo, manifestando la propria adesione scrivendo alla e-mail: indicando nell’oggetto dell’email IO CI SONO

E allora io ci sono ho scritto.

Ho deciso di donare l’opera Like Giuditta.

Poichè si tratta di un’opera molto grande e costosa da spedire anche io vi chiedo un po’ di solidarietà, se volete fare una piccola donazione sul mio Paypal per aiutarmi a pagare il corriere ve ne sono molto grata!

LIKE GIUDITTA

Like Giuditta, 100×120 olio su tela 2015

Salva

I MIEI VIDEO DELL’INAUGURAZIONE “TORANO NOTTE E GIORNO 2016”


VEDI LE FOTO

Video da foto di Luigi Vescovini del giorno dell’inaugurazione.

Dal 25 luglio torna rassegna di arte contemporanea.
“Torano Notte e Giorno” diventa maggiorenne. Iniziato nel borgo di cavatori sopra Carrara, e ai piedi delle bianche cave di Michelangelo Buonarroti, l’allestimento della diciottesima edizione della rassegna d’arte contemporanea “Torano Notte e Giorno” diretta da Emma Castè. 31 gli artisti, tra italiani e stranieri, che esporranno le loro opere tra piazze, vicoli e spazi pubblici. La rassegna, che celebra quest’anno i difetti del marmo (e della vita), si apre ufficialmente lunedì 25 luglio, alle ore 19.00 con il vernissage e la prima visita guidata per portare per mano dentro il ventre della borgata visitatori ed appassionati. La mostra è aperta con orario no-stop. All’inaugurazione, a fianco degli artisti, sono attesi il vice sindaco di Carrara, Fiorella Fambrini, il Presidente della Camera di Commercio, Dino Sodini, l’assessore al Turismo, Riccardo Coppola e alla Cultura, Giovanna Bernardini, il consigliere regionale, Giacomo Bugliani. “Sarà l’edizione della maturità – anticipa il Direttore Artistico, Emma Castè – e della consacrazione per il paese di Torano.

L’ARTE E’ OUTDOOR A TORANO, 31 ARTISTI IN ESPOSIZIONE NO-STOP


CULTURA: L’ARTE E’ OUTDOOR A TORANO, 31 ARTISTI IN ESPOSIZIONE NO-STOPI

Dal 25 luglio torna rassegna di arte contemporanea.
“Torano Notte e Giorno” diventa maggiorenne. Iniziato nel borgo di cavatori sopra Carrara, e ai piedi delle bianche cave di Michelangelo Buonarroti, l’allestimento della diciottesima edizione della rassegna d’arte contemporanea “Torano Notte e Giorno” diretta da Emma Castè. 31 gli artisti, tra italiani e stranieri, che esporranno le loro opere tra piazze, vicoli e spazi pubblici. La rassegna, che celebra quest’anno i difetti del marmo (e della vita), si apre ufficialmente lunedì 25 luglio, alle ore 19.00 con il vernissage e la prima visita guidata per portare per mano dentro il ventre della borgata visitatori ed appassionati. La mostra è aperta con orario no-stop. All’inaugurazione, a fianco degli artisti, sono attesi il vice sindaco di Carrara, Fiorella Fambrini, il Presidente della Camera di Commercio, Dino Sodini, l’assessore al Turismo, Riccardo Coppola e alla Cultura, Giovanna Bernardini, il consigliere regionale, Giacomo Bugliani. “Sarà l’edizione della maturità – anticipa il Direttore Artistico, Emma Castè – e della consacrazione per il paese di Torano.

(altro…)

Torano Notte/Giorno dal 25 luglio al 13 agosto 2016


Sono orgogliosa di essere stata selezionata per partecipare a questa stupenda manifestazione che si chiama Torano Notte/Giorno e che si svolge nel paese di Torano, ai piedi delle Alpi Apuane ed immerso nelle cave di marmo.

Sul sito della manifestazione potrete vedere gli ottimi allestimenti degli anni precedenti a cura di Emma Castè, direttore artistico dal 2013.

Le opere con cui parteciperò sono: TRITTICO ( Non vedo, Non sento, Ma parlo) e DollSamantha.

IMG_8736

Il tema di quest’anno è DIFETTO BIANCO

(altro…)

“Arte contemporanea al Forte”


118° Mostra“Arte contemporanea al Forte”

Museo Ugo Guidi 1 luglio ore 18.00 – FORTE DEI MARMI

1 -17 luglio 2016

Schermata 2016-06-24 alle 08.56.01

Parteciperò alla collettiva con due opere: “DollSamantha End of Game” e “DollSamalugi on Hold”.

L’esposizione al MUG sarà visitabile fino al 17 luglio 2016 con orario tutti i giorni dalle 18 alle 20, lunedì chiuso, o su appuntamento al tel. 348020538  o  museougoguidi@gmail.com.
Al Logos Hotel tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 23.

Come raggiungere il museo: Uscita Autostrada Versilia, direzione Forte dei Marmi, seguire i cartelli rettangolari marroni che indicano il museo. Sul viale a mare di Forte dei Marmi venendo da Viareggio: superato il pontile del Forte oltrepassare tre semafori, poi il cartello a destra indica il museo; da Massa: entrati in Forte dei Marmi dopo il primo semaforo la prima strada sulla sinistra è Via Civitali.  GPS: LAT:43.972477 N – LON:10.154887 E

(altro…)

Eterna assente


Oggi ha inaugurato l’ennesima mostra a cui partecipano le mie opere ma a cui non partecipo io.
Non so quale sia la prassi abituale, non so se gli altri artisti di spostino in tutta Italia ed all’estero per le inaugurazioni, l’unica cosa che so è che se non vado alle mie mostre non è certo per snobismo.
Detto in modo banale “non c’ho il fisico”.
Mi stanco tanto, mi stanco troppo e non recupero, viaggi lunghi dalla mattina alla sera sono impensabili fisicamente, prendere tre giorni per stare fuori impensabile economicamente… Che poi mi ci vuole comunque una settimana per riprendermi.
Vietato compatirmi, gradita invece la comprensione.

Chi mi giudica dal mio aspetto ingannevole non mi conosce.
Questo post ha poco senso forse, è solo un piccolo sfogo di chi vorrebbe avere risorse per fare tutto che spesso si esauriscono nel dipingere.

Ecco alcune foto inviatemi dagli organizzatori della mostra.

 

Incontrarti – Mostra “Tempi Adulti” 29 maggio 2016 – 3 luglio 2016 Palazzo d’Aragona – Scuderie di Palazzo Aragona, Via A. Bafile, 1n66054 VASTO(CH) OPEN: ore 17.30/21.00 ingresso gratuito

Grazie bimbi!


E poi succedono cose che fanno svanire in un attimo tutta la rabbia dovuta a 1000 problemi. Vedere dei bambini davanti al mio quadro esposto a Porcari, che fanno cerchio con attenzione e lo guardano, mi ha emozionata! Grazie a Riccarda Bernacchi e a Lucia Morelli di aver postato questa foto, mi ha illuminato la giornata.

Inaugura la mostra Tempi adulti


29 maggio 2016

Scuderia Palazzo d’Aragona- Vasto CH ore 19.00

OPEN:ore 17.30/21.00 ingresso gratuito

SCARICA CATALOGO PDF DELLA MOSTRA

Dodici sono gli artisti protagonisti di “Tempi adulti”, provenienti da varie realtà italiane: Erika Azzarello, Roberta Baldaro, Domenico Bindi, Alessandra Carloni, Jessica Ferro, Golsa Golchini, Vanni Macchiagodena, Nunzio Paci, Antonio Pallotta, Gabriella Sirignano, Monica Spicciani e Ricardo Aleodor Venturi.
Schermata 2016-02-08 alle 13.40.14

Le 6 piccole Dolls Che saranno esposte a Tempi Adulti

1 anno da Hanky Panky


img_8895

Ieri abbiamo festeggiato il primo anno di Hanky Panky… E in un anno ne abbiamo fatte di tutti i colori!

Nel giro di questi 12 mesi si sono avvicendate molte opere e attualmente ne ho quasi una ventina in esposizione. In fondo al post un brevissimo video riassuntivo della mostra.

Ricordo a chi fosse interessato che la mostra è visitbile  durante l’orario di apertura del locale, per tutte le info cliccate QUI.

Vernissage di InContemporanea


Oggi a Porcari si è tenuta l’inaugurazione di INCONTEMPORANEA. Ecco qualche foto.

Sei in tempo fino all’11 giugno 2016 per visitarla.

Se vuoi vedere tutte le foto ecco la presentazione:

Buon compleanno Hanky


Ed è già passato un anno dall’apertura di Hanky Panky.

Un anno di ottimi drink e cene deliziose, un anno in cui ho potuto gestire e curare in libertà l’allestimento della mia mostra personale in questo fantastico locale, un anno in cui ho conosciuto giovani preparati e instancabili con i quali collaborare è stato un vero piacere.

Per l’occasione ho portato alcune opere recenti dei progetti DollSamantha e DollSamalugi.

Il 24 maggio ci sarò anche io a festeggiare Hanky Panky, vi aspetto!

SAVE THE DATE

24 Maggio 2016

#hankypankysbirthday #24maggio

#staytuned

info@hanky-panky.it

Via Roma, 4 – 51017 Pescia PT (Italy) +39 0572 1902851

IN CONTEMPORANEA PORCARI 2016


IMG_8743

“Red DollSamalugi” è stata selezionata per partecipare alla collettiva IN CONTEMPORANEA IV edizione presso la Fondazione Giuseppe Lazzareschi a Porcari (LU)

Dal 21 maggio all’11 giugno 2016.

Organizzazione a cura di  Venti D’arte.

Inaugurazione Sabato 21 maggio 2016

ore 18.00

 

RED DOLLSAMALUGI

Red DollSamalugi, 100×100 mixed media on canvas 2016 da foto di Luigi Vescovini

 

Monica Spicciani e Hanky Panky: Art, Food, Drinks


Ringrazio Emanuela Riverso del Web Magazine “Luoghi d’autore” per il bell’articolo che ha scritto sul mio lavoro artistico e sulle persone che fanno parte della mia cerchia di amici e collaboratori.

 

LUOGHI D'AUTORE

Una volta, tentando di spiegare la sua passione per il disegno, John Ruskin, pittore, scrittore, poeta e critico d’arte britannico, dichiarò che si trattava di una sorta di istinto simile a quello di bere e di mangiare; come spiega Alain Botton nel suo volume L’Arte di viaggiare, «ciò che unisce le tre attività è l’assimilazione da parte del soggetto di elementi del mondo considerati desiderabili, e dunque passaggio di bontà dall’esterno verso l’interno». In Toscana, terra che John Ruskin amò molto, presso il ristorante Hanky Panky di Pescia, viene proposto il fortunato connubio fra “Art, Food, Drinks”, grazie all’esposizione permanente dei quadri di Monica Spicciani, affermata pittrice toscana, laureata presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze, e ad «una cucina che fonde sapientemente lo stile classico e quello contemporaneo, rivolgendo la massima attenzione alla selezione della materia prima, prevalentemente a km zero».

View original post 378 altre parole

Le “dolls” si spostano a Treviso a Ca’ dei Carraresi


carraresi mostra monica spicciani

Ca’ dei Carraresi Treviso

Quinto ed ultimo appuntamento di INVENTARIO nel 2016 a cura di Daniel Buso a CA’ DEI CARRARESI, affascinante palazzo nel cuore di Treviso, collocato tra Via Palestro e le rive del fiume Cagnan, nella zona della Pescheria. La struttura si sviluppa su tre piani: due open space al piano terra e al secondo piano e 19 sale al piano nobile.Il palazzo ha ospitato importanti manifestazioni nel corso della sua storia: dal ciclo dedicato agli Impressionisti, per le grandi retrospettive sull’arte veneta, fino al ciclo di mostre sull’Oriente.

La mostra ospiterà le opere di 6 artisti contemporanei, già presenti alla seconda esposizione del ciclo Veneziano a Made In Art Gallery.

IMG_8553

Sala espositiva a Ca’ dei Carraresi

INAUGURAZIONE: sabato 9 aprile 2016 alle ore 18.00

treviso carraresi mostra monica spicciani

Ca’ dei carraresi vista dal fiume

Comunicato dell’organizzatore della mostra

INVENTARIO nr.2 è l’atto conclusivo di un progetto che ha attraversato Treviso e Venezia. 16 artisti contemporanei emergenti hanno fatto tappa nelle due città esponendo nella nuova galleria d’arte di Enas Elkorashy, Made In; per arrivare al cuore espositivo di Treviso: Ca’ dei Carraresi.

In mostra saranno esposte le opere di 6 artisti contemporanei. FRANCESCO MANGIARACINA presenta una coppia di TOTEM, serie di lavori a cui attende da molti anni. MONICA SPICCIANI espone una serie di 6 immagini tratte dal ciclo “DollSamantha”. VITTORIO MENDITTO realizza grandi composizioni astratti dai titoli sfacciatamente figurativi. TERESA FAGOTTO espone due “pezzi” ad acrilico e oliosu tela. GIORGIO CASARIN presenta due tra gli ultimi lavori della sua produzione “The Wall” e “I Miliziani”. Infine, troviamo MARCO ROSELLINI con i suoi inchiostri neri capace di rappresentare con dovizia di particolari paesaggi e limbi metafisici.

Inaugurazione di “Inventario” a Made in…Art Gallery Venezia


12829060_1316477418367972_7539705941387395778_o

Panoramica sulla mostra

Il 5 marzo ha inaugurato la mostra Inventario nr.2 alla Made in… Art Gallery di Venezia, purtroppo non sono andata personalmente all’evento a cui ho partecipato con le mie 6  DollSamantha di piccolo formato, per fortuna la tecnologia aiuta e posso postarvi qualche foto ed un filmato di presentazione del curatore Daniel Buso.

IMG_8094

Made in Art Gallery

12806245_1237551389607136_444564828435840640_n

Ingresso Made in…Art Gallery

E’ stato interessante ascoltare l’interpretazione data alle mie opere, in quanto mi ha fornito una visione esterna e vergine rispetto alla mia. Ci tengo a precisare che non ho fornito alcuna spiegazione in merito alla mia poetica artistica, per cui, come afferma il curatore stesso, le riflessioni in merito ai miei lavori sono frutto esclusivo di ciò che gli hanno suscitato.

inventario2venezia

Made In Art Gallery Venezia- Le “dolls” sullo sfondo

 

FILMATO DELL’INAUGURAZIONE

INVENTARIO MADE IN art gallery – VENEZIA


Le 6 Dolls partecipano ad INVENTARIO

Inaugurazione sabato 5 marzo alle 18:30
a Made In art gallery (Campiello dei Lavadori di Lana, Venezia) di Enas Elkorashy
per l’inaugurazione della mostra INVENTARIO nr.2

Con le opere di
Giorgio Casarin, Teresa Fagotto, Francesco Mangiaracina,Vittorio Menditto, Marco Rosellini, Monica Spicciani

A cura di
Daniel Buso

INVENTARIO è il primo progetto di collaborazione tra ARTIKA EVENTI, il museo trevigiano Ca’ dei Carraresi e la nuova galleria d’arte veneziana MADE IN di Enas Elkorashy.

Le esposizioni avranno luogo nella sede di Venezia nei mesi di febbraio e marzo e saranno successivamente trasferite a Treviso ad aprile 2016.

Lo spazio prescelto per le esposizioni a Treviso è uno dei principali centri culturali della città: CA’ DEI CARRARESI. Le mostre a Venezia si terranno invece nella neonata galleria d’arte: MADE IN, situata lungo il Rio Novo, nei pressi di Piazzale Roma.

Il filo conduttore che lega le opere esposte è l’impiego di una tecnica mista. Saranno infatti selezionati autori che utilizzano combinazioni artistiche innovative dando luogo ad una commistione di stili e materiali tra loro eterogenei.

L’obiettivo del ciclo di esposizioni è dare visibilità a sperimentazioni tecniche, materiche e cromatiche che siano in grado di produrre risultati inediti ed inaspettati.

DWyZJNYTCKnBRy0UXl8F_12140698_1224303617585353_8030491603589249281_n

 

MADE IN è una galleria d’arte situata in prossimità di Piazzale Roma a Venezia (zona accessibile alle auto). Un piccolo scrigno diretto da Enas Elkorashy, artista e gallerista egiziana. MADE IN espone arte dal medio-oriente e realizza esposizioni con alcuni tra gli artisti più interessanti del territorio.

 

 

 

(altro…)

Nuovo allestimento da Hanky Panky


Aria di cambiamenti da Hanky Panky, con il cambio del menù anche l’allestimento della mostra NoProject ha accolto nuove opere.

Le nuove arrivate sono “You are beautiful”, “Mafalda”, “Aspettare conversando” e “Momento rubato”. Come al solito l’allestimento della mostra è stata l’occasione per un caffè e due chiacchiere con il proprietario Federico Bocciardi, un giovane imprenditore che ha sempre un occhio di riguardo per i dettagli ed la qualità.

Quindi se passate da Pescia ( ma se ci venite appositamente non ci offendiamo!) fermatevi da Hanky Panky a vedere le mie opere e a gustare ottimi cocktails e ottima cucina.

Via Roma 4, 51017 Pescia – Toscana

Le Dolls a spasso per Venezia


Notizia fresca fresca: le 6 DollSamantha sono state selezionate per partecipare all’evento espositivo INVENTARIO organizzato dal curatore Daniel Buso che si terrà da Sabato 5 marzo, ore 18:30 presso la GalleriaMade In ” a VENEZIA e sarà visitabile fino al 17 marzo 2016.

Made In Art Gallery
in Campiello dei lavadori di lana 270/D – Santa croce, 30135 Venezia (altezza Tre Ponti)

Google maps: https://goo.gl/maps/ZxTHBwpBw4s

STAY TUNED.

Visibilità a tutti i costi?


nonvedoGiunge un momento in cui ti rendi conto che non puoi volere la visibilità a tutti i costi.
Per un artista essere visibili è fondamentale e bisogna fare tutto ciò che è in nostro potere per ottenere questo, ma tutto ha un limite.
Ovviamente in questo post parlo di chi vuole fare l’artista per professione come me e non solo dipingere in eremitica e beata solitudine.
Di limiti già ce ne sono assai e sono imposti dal mercato, dalle amicizie che contano ( se non le hai auguri!) dalla disponibilità finanziaria, dalla salute che ti permette di darti da fare, dalla capacità imprenditoriale dell’artista stesso (ovvio che quelli che ce l’hanno sono favoriti) e da mille altri fattori tra i quali anche l’anelata botta di culo che non a tutti capita. Quindi uno si domanda se oltre a tutti i limiti imposti dall’esterno dobbiamo imporcene anche noi… la risposta è SI!
Perchè una visibilità a tutti i costi può risultare deleteria se ci esponiamo nel modo sbagliato.
E questo lo dico oggi, a 45anni, dopo una marea di errori fatti anche recentemente…perchè restare impigliati nella ragnatela è facile, soprattutto se abbiamo voglia di affermare la nostra arte e di farla conoscere al mondo intero. Perchè lo dico oggi? Perchè proprio oggi ero quasi caduta nuovamente nella trappola. Ma andiamo per gradi.
Premetto che sono attivissima a livello di socialnetwork perchè mi piace e perchè sono gratuiti, anche se lasciano molto il tempo che trovano, non è facile vendere quadri tramite i social come si può pensare, checché se ne dica…o almeno a me non capita, forse  sono convinta di essere brava e non lo sono, o forse la massa non è sufficientemente educata all’arte e difficilmente spende per comprare un quadro da un artista visto su twitter o pinterest…troppi forse e troppi ma. Sta di fatto che ogni tanto parto alla volta di qualche nuova idea on line ma che raramente ne ottengo un ritorno effettivo, ma non è di questo che voglio parlare oggi.
Il discoro era iniziato solo per dire che  cerco la visibilità in ogni modo possibile soprattutto se gratuito, volendo però dare la mia impronta, bene o male sui miei vari profili, che sono gestiti da me, si trova ciò che io voglio che si veda, le amicizie le scelgo io, il blog, il sito o il profilo sono personali e hanno un filo logico e conduttore.
Oggi invece mi è stata fatta una proposta editoriale collettiva, un libro d’arte insieme ad altri 12 artisti. La signora al telefono era gentile e sapeva fare il suo mestiere. Il prezzo era onesto ed io ero molto tentata. Poi per fortuna, memore dei cataloghi delle mostre cui ho partecipato ho detto ALT.
Ho chiesto alla signora che mi mandasse un esempio dell’opera per vedere il livello artistico dei partecipanti e qui è cascato l’asino: mi è arrivato un file pdf con opere degne di un corso amatoriale per principianti… capisco che per lavorare si fa di tutto ma questo spacciare per il mondo arte di scarsissima qualità è deleterio per tutti! Deleterio per i poveri disgraziati che vengono esposti al dileggio di chi sa cosa voglia dire dipingere e deleterio per i fruitori cui viene fatto credere che certe croste siano opere d’arte.
E’ GIUNTO IL MOMENTO DELLA CONSAPEVOLEZZA DI QUELLO CHE VALGO,  LE MIE OPERE POSSONO NON PIACERE MA OGGETTIVAMENTE CREDO CHE SIANO DI UN LIVELLO PROFESSIONALE, E NON DESIDERO PIU’ FAR PARTE DI MOSTRE, CATALOGHI E SIMILI DOVE IL LIVELLO SIA INFERIORE AL MIO.
Se ti esponi con i dilettanti sei un dilettante, questo è il punto. Che pubblicità ne viene a me? Che immagine do di me stessa?
Credo che le false modestie debbano andare a farsi benedire. So qual’è il mio valore e non voglio più mettermi in situazioni dove questo venga pregiudicato.
Quindi ben venga la visibilità ma non a tutti i costi.
Non vale in arte il detto “purchè se ne parli”, perchè se intorno a te si parla di merda  il puzzo ti resta attaccato addosso, quindi l’unica è prendere le distanze.

Gusto affondato


Gusto in caduta libera

img_7200

DollSamantha, 100×130 olio su tela 2015

 Ma sì, certo livelliamo sempre di più il gusto artistico verso il basso… Fioriscono portali in cui si invita a vendere le proprie opere d’arte, portali nei quali non c’è un minimo di selezione. Cani e porci sono invitati a mettere in mostra le proprie schifezze, e non parlo in modo saccente o da persona che si sente superiore, parlo da professionista che dipinge da anni e che si è laureata in pittura. Vedo sempre più quadri che sono croste senza un minimo di tecnica o di decenza, persone che si improvvisano artiste e che credono di aver realizzato opere d’arte invece di semplici quadri a livello hobbistico. Credo che dobbiamo dire basta, chi fa l’artista di professione dovrebbe smettere di sottostare a certi meccanismi. Basta mettersi in mostra con dilettanti allo sbaraglio, basta pagare € 50 solo per far vedere un’opera e partecipare eventualmente ad un concorso… tutto ciò è uno schifo. L’arte dovrebbe elevare le persone, invece adesso tutti si credono artisti, alla prima te la imbrattata si crede di poterla vendere on-line… Sono stufa di tutto questo, stufa marcia.

SAVE THE DATE!


I MIEI QUADRI VI ASPETTANO A MILANO!

#ContemporaryArt #Mostre

INAUGURAZIONE 17 GIUGNO 2015

La mostra rimarrà aperta dal 17 Giugno al 27 Giugno 2015

ZONA BRERA

Spazio M’Arte, in Corso Garibaldi 11 a Milano
dal 17 Giugno al 27 Giugno 2015

A QUESTO LINK LA MAPPA.

from Blogger http://monicaspicciani.blogspot.com/2015/04/save-date.html

via IFTTT