art

FADO. Un video che va oltre l’ASMR


In questo video sono andata oltre l’ASMR, ho voluto creare un piccolo film, con le mie capacità e le mie conoscenze tecniche da autodidatta e strumenti a disposizione, perchè per me creare video è diventato quasi come dipingere, e vi metto la stessa cura e passione.

Voglio riportare qui un po’ di commenti che mi sono stati fatti… fa bene leggere che anche se non tutti apprezzano il mio lavoro, alcuni invece lo amano e riescono ad emozionarsi grazie alla mia produzione creativa che sia pittorica o di altro genere.

Insomma…. anche l’ego vuole la sua parte! 😉

massimo marchi 

massimo marchi3 ore faCommento in evidenza

3 iscritti
Quando qualcosa tocca le corde dell’anima inevitabilmente si viene “travolti” e “scossi” ed emerge il meglio di noi, la nostra vera natura. Tu hai scoperto questo lato di te, ti ha toccato, e lo hai fatto trasparire bene dal video coinvolgendo tanti a quanto pare,…..sono “piacevolemente turbato”, grazie.
👏👏👏👏👏👏👏👏👏più che un video asmr sembra un cortometraggio per quanto è bello, bravissima 👏👏👏👏👏👏👏
Excelente vídeo. Realmente me prendeu a atenção! Depois de escutar voltou-me à vontade de rever Portugal! Sobre a similaridade com a música napolitana concordo plenamente contigo.
Uno dei video migliori che tu abbia mai fatto… sono senza parole questo non è un semplice video asmr ,questo è qualcosa di più che va al di là è un emozione che non so spiegare una magia trasportata dalla tua bellissima voce…grazie💖
Hai una voce meravigliosa.Ti avevo già sentito cantare “At Last” e “Bring me to life” su Instagram ed ero rimasta a bocca aperta perché sono canzoni molto difficili.Questo è un genere completamente diverso e mi stupisce come tu riesca ad adattare la voce con tanta naturalezza.È un dono bellissimo,condividilo con noi più spesso.💙
Video di grande effetto, complimenti. Hai una voce melodiosa, musicale, perfetta per questa tipologia di canto di cui sono totalmente ignorante ma che mi è entrato dentro e mi ha emozionato… Belli i suoni, i caldi colori, i movimenti, il trucco ed il tuo sguardo da gitana…
Stupendo, senza parole!!
Inizio dai complimenti NON asmr: stai benissimo con questo trucco, hai una voce splendida, e come hai realizzato questo video (specie la sovrapposizione iniziale) è da 10 e lode!! Per il resto sono sempre monotona con i tuoi video: stupendo!!! Ed adoro il portoghese, tra l’altro!! 😍 Una storia particolare quella della tua scoperta del Portogallo!
Che dire.. Un’artista a 360°.. Colta, attrice, cantante, pittrice, terapeutica con i tuoi video.. Dimmi che sai anche ballare e siamo apposto. 😍😍 Favolosa Monica!
Grande video.Magico.Grazie per la tua originalità e professionalità…ci sorprendi!.
Quanta suadade… ❤ A parte che, come ti ho sempre detto, mi piace un sacco come canti, ma poi nell’editing sei insuperabile! Il trucco è fantastico! No va be’, sto già amando questo video ❤
in questo video sei stata ancora più brava e ancora più coinvolgente, mi hai fatto innamorare del Fado che ti confesso non conoscevo, ma ho come pallino da tanto tempo di andare in portogallo prima opoi….e che voce meravigliosa hai complimenti complementi davvero wauuuuuuuuuuuuuu
Non so perchè ma mi hai fatto venire in mente la casa degli spiriti, il libro di I.Allende.
A parte che sei bravissima ANCHE a cantare il fado…mi hai messo i brividi con questo video, i ricordi di Lisbona sono ancora troppo vividi, quasi dolorosi per qualcosa che si vorrebbe rivivere ancora! Gran video, si vede che c’è tanto lavoro dietro! :*
Sei straordinaria Monica.La cosa che mi ispira questa musica è un senso di pace e purificazione. Grazie per il video
che bel video! Ho apprezzato molto la tua esibizione, ma ancora di più ho apprezzato la passione e l’entusiasmo con i quali hai spiegato ai profani come me la poetica del fado.
Bello il tuo trucco bella tu bellissima voce che brava che sei a parlare In portoghese
Bellissimo. Per me uno dei più dolci. Brava Monica.
Sei davvero bravissima a cantare Monica, potresti fare un video in cui canti alcune delle tue canzoni preferite 😍
Questo video è fantastico 😍😍
Hai dei talenti incredibili! In più c’è da dire che sei una delle più originali e sofisticate nel mondo asmr e non solo
Meraviglioso 😍😍😍
O sotaque portugues è muito AMSR ✌✌. Mas onde aprendeste o portugues?

 

Annunci

Inaugurazione Mostra “Contraddizioni”


“Fra Arte e Musica”
presenta

CONTRADDIZIONI

7 aprile 2018 ore 17,30

Inaugurazione della mostra di pittura di Monica Spicciani.

Performance vocale della Classe di Canto della Accademia
Musicale della Valdinievole.

La mostra sarà visitabile dal 7 aprile al 3 maggio 2018

Presso
La Bottega Del Caffè a Monsummano Terme

Intervista sul Quotidian Post


Monica Spicciani artista italiana di grande talento – Quotidian Post
— Read on www.quotidianpost.it/monica-spicciani-artista-italiana-di-grande-talento/

Riporto qui l’articolo.

Monica Spicciani artista italiana di grande talento

le sue opere sono d’impatto, molto curate nella rappresentazione di ogni particolare che compone la figura umana.

Animo eclettico e poliedrico, Monica Spicciani è un’artista a 360 gradi.

Le sue opere rappresentano la figura umana, spaccati di vita sospesi nel tempo. Una donna forte, intelligente che ama parlare di arte, cucina e libri. Si racconta in esclusiva per i lettori di Quotidianpost.

Ciao Monica, parlaci un pò di te.

Vivo in Toscana, 47 anni, ho sempre fatto l’artista…anche se qualche periodo ho preso delle pause. Ora sono più focalizzata nella realizzazione di video. Sono sempre stata dedita alla pittura, però da un anno dipingo veramente poco. Ho un canale youtube che mi assorbe molto tempo, al quale cerco di mettere sempre un’impronta artistica e creativa. Sono una persona abbastanza semplice, normale. Sono sposata, ho nove gatti e un interesse per il mondo dell’arte a 360 gradi, l’espressione della persona. Dipingo, ho suonato per tanti anni la chitarra classica, ho sempre cantato più o meno in modo continuativo. Ora non canto da molto tempo però, se capita, non mi tiro indietro. Frequento un corso di teatro insieme a mio marito.

Quando è nato il tuo amore per l’arte?

Non so se sia nato in un momento preciso, però a me è sempre piaciuto disegnare e dipingere. Sin da piccola disegnavo, fin dalle elementari. Adoravo fare le cose per poi illustrarle con dei disegnini sui quaderni delle poesie. Mi è piaciuto sin da subito il mondo del disegno, della pittura… anche se la pittura ho iniziato a farla molto tardi. Ai miei tempi non era come adesso, ora ogni bambino ha la possibilità di esprimersi grazie alla vasta offerta di hobby .

Quando ero piccola io, oltretutto mia madre non aveva la patente e nemmeno possibilità economiche, non c’erano corsi di pittura, teatro. Sono andata a lezione di chitarra, ricordo che facevo mezz’ora a piedi con la chitarra in mano per andare dal mio insegnante. Per questo motivo ho potuto coltivarlo solo tardi il mio amore per la pittura, i miei erano contrari a mandarmi al liceo artistico. I patti erano che io avrei preso un diploma “serio” , infatti ho frequentato ragioneria, e dopo avrei potuto seguire la mia indole. Appena presa la maturità ho dato l’esame per entrare all’Accademia di Belle Arti e l’ho frequentata.

C’è un’artista che ti ha colpita maggiormente?

In realtà no, nel senso che nel corso della mia vita ci sono stati artisti che mi sono piaciuti, in modo particolare anche a seconda del periodo che stavo vivendo. Non posso però dire che ci sia un’artista sopra tutti gli altri che mi abbia ispirata o colpita in modo particolare. Ne apprezzo tantissimi, a livello caratteriale e di storia come non essere colpiti da Frida Kahlo, alcune sue opere le trovo belle, altre espressive ma di una bruttezza allucinante da un punto di vista tecnico. Sono sempre rimasta affascinata dagli artisti  del rinascimento , però a livello emotivo quello che mi ha dato più emozione quando ho potuto vederlo dal vivo è stato Kandinsky. Non sono mai stata particolarmente attratta dal’arte astratta però  vedere le sue opere dal vivo è stato veramente emozionante.

Le tue opere hanno sempre colori molto forti, accesi…come mai questa scelta?

Non tutte, nel senso che nelle ultime ho usato anche dei toni molto più neutri. Il colore ha una forma espressiva, quindi usare dei colori forti, accesi, è un’espressione del mio carattere. Come dice mio marito siamo persone dai colori forti. E’ difficile quindi stare sul neutro probabilmente anche in pittura.

Quali sono i soggetti che prediligi rappresentare?

Guardando i miei lavori è ovvio notare che sia la figura umana, soprattutto femminile. Ho sempre rappresentato donne, tranne qualche periodo in cui ho realizzato nature morte un pò alternative. Anche da piccola quando facevo i miei disegnini, rappresentavo volti più o meno bene o stilizzati, la figura femminile mi è sempre piaciuta. Disegnare la figura umana è la cosa che mi dà più piacere.

Secondo te cos’è la bellezza in un’opera d’arte?

Secondo me esiste una bellezza oggettiva, che deriva da una capacità tecnica dell’artista. Ci sono delle opere che sono fatte bene e sono innegabilmente belle a livello universale poi c’è una bellezza soggettiva. Questa deriva dalle emozioni che l’opera suscita, se ti parla, ti dice qualcosa. Ci sono delle opere che tecnicamente non sono così perfette o hanno volutamente degli errori, ma che ti comunicano un’emozione.

Io solitamente mescolo le due cose, quando guardo un’opera d’arte mi faccio influenzare un pò da tutte e due. Raramente apprezzo opere fatte male, comunque si vede la differenza tra l’incapacità di dipingere e l’artista che sa dipingere ma ad un certo punto si è rotto le scatole di essere fedele alla realtà e quindi decide di storpiarla. Non è detto che io ami l’opera perfetta, anzi a volte opere realizzate magistralmente non mi danno nessuna emozione. C’è sempre un discorso di saper vedere. Noto la differenza tra un’opera fatta bene e una volutamente fatta male, oppure dove manca la capacità tecnica.

Hai avuto difficoltà nel farti conoscere nel mondo dell’arte?

Perchè mi conoscono? Non credo di essere conosciuta nel mondo dell’arte, nonostante dipinga da tanti anni. Nonostante abbia usato tutti i mezzi gratuiti a mia disposizione per farmi conoscere poi alla fine il mondo dell’arte è elitario. Ci sono delle logiche che a me sfuggono, probabilmente economiche e di amicizie. Non essendo mai stata una persona che ha voluto sfruttare amicizie influenti, seppur un paio di volte le ho anche avute. Non ho mai chiesto niente in quel senso. Comunque non ho mai avuto le possibilità economiche di frequentare certi ambienti o di pagare per fare mostre in posti di prestigio.

Tra i quadri che hai realizzato, quale ti è rimasto nel cuore?

Spesso quando realizzo le mie opere sono attaccata, convinta di star facendo un lavoro bellissimo. Spesso succede che dopo un pò di tempo le riguardo con occhio distaccato trovandone alcune orribili e indegne di restare al mondo. Molte opere infatti le ho distrutte o riutilizzato le tele. Mi è successo di un quadro che per un anno l’ho trovato fantastico poi ha finito per diventare la base su cui ho realizzato un’opera astratta. Nel cuore me ne rimangono veramente pochissime , ne ho fatti tanti di quadri. Non ne ho uno solo, ce ne sono due o tre ai quali sono legata sopratutto perchè non mi vengono a noia. Continuo a volerli in casa, a vederli senza stancarmi.

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Non ho progetti, vivo molto alla giornata e infatti da un punto di vista pittorico ora non sto dipingendo. Ho dei quadri esposti in modo permanente in un locale della mia zona. Il prossimo mese farò una mostra in un altro locale. Anche se non ci tengo particolarmente perchè nell’ultimo anno ho subito un pò di cose che mi hanno amareggiato. Probabilmente è per questo che poi mi sono buttata a capofitto nel realizzare video su youtube. In questo momento è la cosa che mi sta dando più soddisfazione.

Questo mio vivere alla giornata comporta un vivere pienamente. Qualsiasi cosa io faccia, che sia pittura o realizzare video lo faccio con tutta me stessa. Ci metto impegno e passione, soprattutto convinzione. Raramente faccio le cose a metà, vedo un pò come va.

Hai dei consigli per i giovani pittori?

Se ami dipingere, fallo perchè lo ami non perchè pensi di diventare famoso. Siamo in tantissimi, bravi ce ne sono una marea. C’è sempre quello più bravo di te e quello bravo al pari tuo che avrà delle amicizie o delle possibilità economiche in più. Se vuoi fare dell’arte il tuo lavoro allora parti subito, non aspettare se pensi di essere all’altezza. Punta sopratutto all’estero perchè in Italia dal punto di vista artistico, mi spiace dirlo non è il massimo. Non ritrovarti a quarant’anni con la voglia di emergere ma non hai più le forze o le capacità fisiche di sostenere una vita un pò disordinata e bohémien.

Monica ringrazia i lettori e noi di Quotidianpost ci auguriamo che le venga attribuita la notorietà che merita, le sue opere sono bellissime e il mondo dovrebbe conoscerle.

Ramona Allegri

Articolista e blogger lifestyle e food, possiedo un blog di cucina Il Mondo di Ramy Food con le ricette da me ideate basate sulla cucina mediterranea, adoro l’arte in ogni sua forma.

In memory of Dolores O’Riordan


Ho sempre amato la voce di Dolores O’Riordan, nel 2006 registrai questa cover a casa mia, con la poca strumentazione che avevo… ho sempre provato passione ed emozioni con questo brano, sia ascoltandolo che cantandolo… i Cranberries e la voce di Dolores sono stati anche una parte importante della colonna sonora della mia storia d’amore con Luigi. Che altro dire… Ciao Dolores. Ovviamente le opere che vedete nel video sono mie…

Momenti imbarazzanti al Corso di Teatro


Come smontare un monologo… In questo video mi vedrete alle prese con un cambio di rotta, avevo preparato un brevissimo monologo tratto da “Il dio del massacro” di Yasmine Reza ma l’insegnante Monica Menchi mi chiede di diventare una panterona e per farlo mi ha affiancato il simpaticissimo David… mi esorta pure ad imitare (l’inimitabile) Anna Marchesini … ma evidentemente non mi riesce! Oltre tutto ad un certo punto temo per l’incolumità della mia schiena…Spero che vi divertiate a vedere anche questo lato della mia vita!
Un grazie a questo gruppo stupendo che ogni martedì mi regala sorrisi, lacrime ed emozioni e grazie a mio marito Luigi che ha fatto le foto e questo filmatino!

Stressed?


CONOSCI LA MASCOTTE DEL CANALE ArasulèASMR ? Con un acquisto sosterrai la mia attività su youtube!
https://shop.spreadshirt.it/ArasuleFashionArt
IDEE REGALO UNICHE ED ORIGINALI!!!! Tanta scelta di disegni e slogan!

Potrai scegliere anche un disegno più artistico o spiritoso!

In vista dei regali di Natale e non solo…


CIAO GENTE! Ho creato un album su facebook che racchiude alcuni esempi dei prodotti che potrete trovare in vendita si miei art shop, sotto ogni foto ci sono i link per poter acquistare i prodotti! Se invece abitate vicino a me ( in Valdinievole) potrete anche ordinare direttamentea me ( risparmiate le spese di spedizione!) e richiedere eventuali personalizzazioni a mano! E mi raccomando, condividete questi link con gli amici!!!!

Ecco alcuni articoli da me realizzati per l'art shop sui negozi online SPREADSHIRT e TOSTADORA. Per gli amici della…

Posted by Monica Spicciani Art on Wednesday, October 25, 2017

Il mio nuovo Art Shop


Ho aperto un Art Shop anche su SpreadShirt in quanto negozio partner di YouTube. In questo nuovo negozio oltre alle magliette di varie fogge e misure troverete anche gadgets come  cover per iPhone e Samsung, tazze, cappellini, mouse pad e molto altro! Fateci un tour!

Troverete un accesso diretto allo shop anche dal mio sito web!

stampamagliette

Sostieni un’artista vivente!


Salve a tutti! Nelle ultime due settimane ho dipinto poco e mi sono dedicata soprattutto alla realizzazione di video per il mio canale Arasulè ASMR.

Credo che ogni forma espressiva creativa sia la benvenuta e credo che queste due settimane di pausa o semi-pausa dai pennelli mi abbiano fatto bene, l’arte necessità di ispirazione e dedizione totale e se la mente vaga altrove è bene mettere un punto e riprendere il cammino quando siamo pronti.

Va anche detto che l’arte necessita di sostegno economico per poter essere eseguita in libertà e serenità e la realizzazione di questi video potrebbe portarmi un piccolo aiuto economico. Gli inserimenti pubblicitari sono scelti e posizionati in modo da arrecare il meno disturbo possibile.

A tal proposito voglio invitarvi ad iscrivervi ai miei canali su Youtube se ancora non lo aveste fatto, sono canali monetizzati e le vostre visualizzazioni possono incrementare un pochino le mie entrate e permettermi di dipingere serenamente.

MONICA SPICCIANI ART

Arasulè ASMR

Nei miei video mostro anche come dipingo, parlo di arte, di teatro e realizzo sessioni di rilassamento, quindi iscrivendovi e guardandoli fate anche un piacere a voi stessi ed al vostro benessere!

Se vuoi sostenere la mia attività creativa puoi anche fare una donazione mediante Paypal a questo indirizzo monicaspicciani@gmail.com

schermata-2017-02-13-alle-10-32-44

PUOI DONARE ANCHE SOLO 1€ TUTTAVIA CON UNA DONAZIONE MINIMA DI 5€ RICEVERAI UN MP3 DI AFFERMAZIONI MOTIVAZIONALI DELLA DURATA DI 8 MINUTI, DA ASCOLTARE QUANDO VUOI.

Grazie per l’attenzione, e ricorda di sostenere un’artista vivente!!!

Video chiacchiere nel mio Atelier


In questo video parlo un po’ della mia vita quotidiana di pittrice e vi mostro il mio Studio d’Arte, il luogo dove passo la maggior parte della mia giornata.

Iscrivetevi al mio canale YouTube per essere sempre aggiornati.

Mister Bat #workinprogress


Sarà un #workinprogress lento… vi confesso che a me questo MISTER BAT inquieta non poco… quindi stay tuned ma con calma… Inoltre ho ancora alcune opere da realizzare nel progetto Interactive prima di dedicarmi a LUI/LEI.

Nel frattempo, per ingannare l’attesa, ecco per voi un montaggio della sessione fotografica per la realizzazine delle opere!

Torano Notte/Giorno dal 25 luglio al 13 agosto 2016


Sono orgogliosa di essere stata selezionata per partecipare a questa stupenda manifestazione che si chiama Torano Notte/Giorno e che si svolge nel paese di Torano, ai piedi delle Alpi Apuane ed immerso nelle cave di marmo.

Sul sito della manifestazione potrete vedere gli ottimi allestimenti degli anni precedenti a cura di Emma Castè, direttore artistico dal 2013.

Le opere con cui parteciperò sono: TRITTICO ( Non vedo, Non sento, Ma parlo) e DollSamantha.

IMG_8736

Il tema di quest’anno è DIFETTO BIANCO

(altro…)

IN CONTEMPORANEA PORCARI 2016


IMG_8743

“Red DollSamalugi” è stata selezionata per partecipare alla collettiva IN CONTEMPORANEA IV edizione presso la Fondazione Giuseppe Lazzareschi a Porcari (LU)

Dal 21 maggio all’11 giugno 2016.

Organizzazione a cura di  Venti D’arte.

Inaugurazione Sabato 21 maggio 2016

ore 18.00

 

RED DOLLSAMALUGI

Red DollSamalugi, 100×100 mixed media on canvas 2016 da foto di Luigi Vescovini

 

Aggiornamenti da DollSamalugi


Nuove opere della serie DollSamalugi sono completate, ho appena aggiornato il sito web con le nuove immagini e vi invito a visitarlo a questo link: monicaspicciani.it

DollSamalugiPortrait

DollSamalugi Turquoise (particolare) 70×120 mixed media on canvas 2016

Commenti e suggerimenti sono sempre graditi!

 

Monica Spicciani e Hanky Panky: Art, Food, Drinks


Ringrazio Emanuela Riverso del Web Magazine “Luoghi d’autore” per il bell’articolo che ha scritto sul mio lavoro artistico e sulle persone che fanno parte della mia cerchia di amici e collaboratori.

 

LUOGHI D'AUTORE

Una volta, tentando di spiegare la sua passione per il disegno, John Ruskin, pittore, scrittore, poeta e critico d’arte britannico, dichiarò che si trattava di una sorta di istinto simile a quello di bere e di mangiare; come spiega Alain Botton nel suo volume L’Arte di viaggiare, «ciò che unisce le tre attività è l’assimilazione da parte del soggetto di elementi del mondo considerati desiderabili, e dunque passaggio di bontà dall’esterno verso l’interno». In Toscana, terra che John Ruskin amò molto, presso il ristorante Hanky Panky di Pescia, viene proposto il fortunato connubio fra “Art, Food, Drinks”, grazie all’esposizione permanente dei quadri di Monica Spicciani, affermata pittrice toscana, laureata presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze, e ad «una cucina che fonde sapientemente lo stile classico e quello contemporaneo, rivolgendo la massima attenzione alla selezione della materia prima, prevalentemente a km zero».

View original post 378 altre parole

Le “dolls” si spostano a Treviso a Ca’ dei Carraresi


carraresi mostra monica spicciani

Ca’ dei Carraresi Treviso

Quinto ed ultimo appuntamento di INVENTARIO nel 2016 a cura di Daniel Buso a CA’ DEI CARRARESI, affascinante palazzo nel cuore di Treviso, collocato tra Via Palestro e le rive del fiume Cagnan, nella zona della Pescheria. La struttura si sviluppa su tre piani: due open space al piano terra e al secondo piano e 19 sale al piano nobile.Il palazzo ha ospitato importanti manifestazioni nel corso della sua storia: dal ciclo dedicato agli Impressionisti, per le grandi retrospettive sull’arte veneta, fino al ciclo di mostre sull’Oriente.

La mostra ospiterà le opere di 6 artisti contemporanei, già presenti alla seconda esposizione del ciclo Veneziano a Made In Art Gallery.

IMG_8553

Sala espositiva a Ca’ dei Carraresi

INAUGURAZIONE: sabato 9 aprile 2016 alle ore 18.00

treviso carraresi mostra monica spicciani

Ca’ dei carraresi vista dal fiume

Comunicato dell’organizzatore della mostra

INVENTARIO nr.2 è l’atto conclusivo di un progetto che ha attraversato Treviso e Venezia. 16 artisti contemporanei emergenti hanno fatto tappa nelle due città esponendo nella nuova galleria d’arte di Enas Elkorashy, Made In; per arrivare al cuore espositivo di Treviso: Ca’ dei Carraresi.

In mostra saranno esposte le opere di 6 artisti contemporanei. FRANCESCO MANGIARACINA presenta una coppia di TOTEM, serie di lavori a cui attende da molti anni. MONICA SPICCIANI espone una serie di 6 immagini tratte dal ciclo “DollSamantha”. VITTORIO MENDITTO realizza grandi composizioni astratti dai titoli sfacciatamente figurativi. TERESA FAGOTTO espone due “pezzi” ad acrilico e oliosu tela. GIORGIO CASARIN presenta due tra gli ultimi lavori della sua produzione “The Wall” e “I Miliziani”. Infine, troviamo MARCO ROSELLINI con i suoi inchiostri neri capace di rappresentare con dovizia di particolari paesaggi e limbi metafisici.

Do you remember DollSamalugi?


Vi ricordate il making of di DollSamalugi? Ecco, sono arrivate le prime due opere della nuova serie.

DollSamalugi

DollSamalugi, 100×120 mixed media on canvas 2016 da foto di Luigi Vescovini

RED DOLLSAMALUGI

Red DollSamalugi, 100×100 mixed media on canvas 2016 da foto di Luigi Vescovini

pennelli&parole

Questa cosa delle bambole mi ha preso bene… sarà che da piccola giocavo coi soldatini e mi sono mancate. A parte le riflessioni pseudo psicologiche mi sto divertendo ad esplorare il mondo delle bambole con la pittura e ieri ho fatto una sessione fotografica con Luigi Vescovini per la realizzazione di nuove opere. Stavolta la bambola sono io, mi sono un po’ “mascherata” e mi sono fatta fotografare.
A breve inizieranno a comparire i nuovi lavori.
Stay tuned.

from Blogger http://monicaspicciani.blogspot.com/2016/02/e-dopo-dollsamantha-arriva-dollsamalugi.html

via IFTTT

View original post

Inaugurazione di “Inventario” a Made in…Art Gallery Venezia


12829060_1316477418367972_7539705941387395778_o

Panoramica sulla mostra

Il 5 marzo ha inaugurato la mostra Inventario nr.2 alla Made in… Art Gallery di Venezia, purtroppo non sono andata personalmente all’evento a cui ho partecipato con le mie 6  DollSamantha di piccolo formato, per fortuna la tecnologia aiuta e posso postarvi qualche foto ed un filmato di presentazione del curatore Daniel Buso.

IMG_8094

Made in Art Gallery

12806245_1237551389607136_444564828435840640_n

Ingresso Made in…Art Gallery

E’ stato interessante ascoltare l’interpretazione data alle mie opere, in quanto mi ha fornito una visione esterna e vergine rispetto alla mia. Ci tengo a precisare che non ho fornito alcuna spiegazione in merito alla mia poetica artistica, per cui, come afferma il curatore stesso, le riflessioni in merito ai miei lavori sono frutto esclusivo di ciò che gli hanno suscitato.

inventario2venezia

Made In Art Gallery Venezia- Le “dolls” sullo sfondo

 

FILMATO DELL’INAUGURAZIONE