Mese: dicembre 2016

Video chiacchiere nel mio Atelier


In questo video parlo un po’ della mia vita quotidiana di pittrice e vi mostro il mio Studio d’Arte, il luogo dove passo la maggior parte della mia giornata.

Iscrivetevi al mio canale YouTube per essere sempre aggiornati.

Annunci

Arteterapia Tarologica 


Presentazione degli incontri di Arteterapia Tarologica.

Buona visione!

Spesso nei confronti dei Tarocchi c’è una sorta di sospetto in quanto sono stati utilizzati da persone prive di scrupoli e di etica, e per questo vengono associati a pratiche occulte pericolose o di dubbia moralità; a tal proposito mi interessa precisare che invece queste antiche carte sono uno strumento che può essere utilizzato in modo positivo ed utile per lo sviluppo personale. 

Gli strumenti non sono né buoni né cattivi, sono le persone che usano tali strumenti ad utilizzarli per il bene o per il male.

I Tarocchi sono uno strumento di analisi interiore che si basa su archetipi facenti parte dell’inconscio collettivo, figure appartenenti al bagaglio culturale dell’umanità di cui non siamo consapevoli ma i cui significati risuonano dentro di noi.

Analizzare e studiare questi archetipi può rivelarsi un valido aiuto per approfondire la conoscenza di noi stessi.

I Tarocchi raccontano una storia che è la storia del mondo ma anche dell’umanità e di ognuno di noi. Ogni persona attraversa varie fasi della vita in ognuna delle quali può ritrovare i 22 arcani, prima o poi tutti possiamo identificarci con la simbologia rappresentata da Il matto, L’imperatore, Il diavolo e così via…La potenza di questo strumento risiede nella sua semplicità e complessità allo stesso tempo in quanto possono essere letti ed analizzati a più livelli.

Le persone esotericamente colte potranno ritrovare in queste carte i simboli, le analogie, i linguaggi delle religioni e delle antiche filosofie. Le persone che invece si avvicinano ai Tarocchi per la prima volta e non hanno un bagaglio culturale esoterico/filosofico potranno comunque leggervi ciò che il loro inconscio già conosce, e lasciarsi andare ad un interpretazione personale e libera, a sentire ciò che queste immagini stimolano nella loro persona.